ESTRATTO DELLO STATUTO

 

Art.  1) E' costituita l'associazione denominata:

 MOVIMENTO FAMILIA - una compagnia in cammino

con sede in Milano, Via Marcona 24, a durata sino al 31 dicembre 2091.

Art. 2) Scopi dell'associazione sono.

a) valorizzare e promuovere il ruolo della famiglia per la tutela della persona, con particolare riferimento all'infanzia e ai giovani, nonché per la tutela dei valori della vita e della società;

b) promuovere il valore della solidarietà, perché la persona sia favorita nel raggiungimento della propria dignità e della propria verità;

c) affermare essere la famiglia il primo e fondamentale aiuto perché ogni persona abbia ad affrontare il cammino nell'avventura umana verso il proprio compimento;

d) educare la famiglia e la persona alla generosa accoglienza e alla solidarietà a favore dei bisognosi;

e) promuovere le opportune iniziative culturali per il raggiungimento degli scopi associativi;

f) promuovere il riconoscimento che la tossicodipendenza richiama la famiglia a valorizzare il proprio ruolo al fine del superamento della devianza;

g) promuovere ogni forma di solidarietà fra genitori e familiari di persone tossicodipendenti;

h) operare per la prevenzione nel campo delle tossicodipendenze;

i) attuare ogni opportuna iniziativa atta ad assicurare la terapia a favore di persone tossicodipendenti;

l) istituire opportuni servizi di ausilio a chi opera nel campo della tossicodipendenza, sia a titolo volontario-personale che a titolo pubblico;

m) collaborare con organismi pubblici e privati che operano per la prevenzione e la cura della tossicodipendenza, nonché per la repressione delle attività illecite connesse alla diffusione delle sostanze stupefacenti;

n) contrastare, con la cultura di una diversa e positiva visione dell'uomo, ogni forma di permissivismo nell'uso di sostanze stupefacenti e di altre sostanze di similare valenza personale;

o) favorire il reinserimento sociale dei giovani dopo la terapia;

p) vivere la solidarietà con i malati di AIDS tramite l'assistenza di malati, ovunque essi si trovino; attuare forme di aiuto alle famiglie interessate dalla malattia; promuovere la tutela dei familiari; diffondere la conoscenza del fenomeno per la prevenzione sociale e personale; promuovere centri di accoglienza e cura per i malati;

q) operare per la tutela di ogni soggetto che sia stato danneggiato o abbia a temere un danno alla sua crescita a alla sua persona in quanto compromesso con vicende determinate dalla droga;

r) essere presenti nell'esperienza della carcerazione per assicurare la terapia ai detenuti e ottenere la liberazione nell'ambito delle leggi a favore dei soggetti tossicodipendenti; promuovere più favorevoli ed efficaci leggi a favore dei tossicodipendenti in via di riabilitazione;

Art. 3) L'adesione al Movimento Familia è aperta a chiunque abbia un contributo valido di iniziativa o di vita da apportare per il perseguimento degli scopi associativi. Possono essere soci le persone fisiche e gli enti che presentino domanda di adesione, la quale dovrà essere accolta dal Comitato Direttivo o da chi all'uopo, dal medesimo Comitato, delegato. Il medesimo Comitato Direttivo può, per motivate ragioni, revocare la qualità di associato.

La qualità di socio è annuale e viene rinnovata con la corresponsione della quota associativa.

Art. 4) Nell'associazione si distinguono:

- i soci fondatori;

- i soci ordinari, eventualmente anche sostenitori.

Sono soci fondatori coloro che partecipano all'atto costitutivo.

Art. 5) La associazione non ha scopo di lucro.

Art. 6) Le donazioni e i contributi che pervengono all'associazione a qualsiasi titolo, costituiscono il fondo comune dell'associazione.

Tale fondo è destinato alla realizzazione degli scopi associativi nella accezione più ampia e al sostentamento delle spese di gestione.

Art. 7) Le quote associative, anche differenziate per categorie di soci, saranno determinate di anno in anno dal Comitato Direttivo, che ne riferirà all'assemblea.

Art. 8)  Nessun compenso è dovuto per cariche associative, salvo compensi di rimborso spese e per particolari mansioni affidate.